La Cripta
Username:    Password:    Remember me  

Discesa e Risalita dal Mondo che Voleva Lei, ovvero: Il Ratto è Qui

L'associazione Ludico Culturale "La Cripta",
con il patrocinio del Comune di Imola,
è stata lieta di presentarvi il
2° torneo di Cyberpunk 2020

Discesa e Risalita dal Mondo che Lei Voleva, Ovvero: il Ratto è Qui

Dedicato alla memoria di Jonata Droghetti

Scritta da Enrico "Vigna" Vignoli
Disegni di Domenico "Dom" Neziti
Computer ArtWork di Ivan "zagroMod" Sassi

Mi accingo, con un certo colpevole ritardo, a redigere il commento al nostro torneo di Cyberpunk di quest'anno. Visto che l'anno scorso il beneamato presidente mi ha censurato alcuni commenti sul Comune di Imola, quest'anno mi autoesonero dal farli.
In realtà sarebbero stati piuttosto positivi, ma la mia condotta morale al riguardo è cambiata.
Passiamo alle parti sulle quali mi devo prodigare con maggior attenzione: l'avventura ed il torneo.
Inutile scrivere (allora perché lo faccio?) che, siccome il compito di compilare questa pagina mi è stato affidato, io sono l'autore dell'avventura.
Sassi voleva leggere questa pagina il giorno seguente............ tanto non mi ha mai voluto bene......
Il titolo è "Discesa e Risalita dal Mondo che Lei Voleva, Ovvero: il Ratto è Qui". So che dentro di voi state facendo commenti sul mio stato di salute mentale che secondo molti è addirittura peggiorato rispetto allo scorso anno.
Quest'anno non è nata sotto la doccia, bensì leggendo un racconto di Philip Dick, uno dei miei autori preferiti. Il titolo del racconto è: "Il Mondo che Lei Voleva". Tratto dal 1° volume di "Tutti i Racconti (Presenze Invisibili)". Edito da Mondatori. Credo costi 16 sacchi, quasi 8 euro.
L'avventura è il seguito di quella dell'anno scorso, di cui sicuramente avrete letto il commento. Anche quest'anno si sono verificati problemi di dialogo tra il testo dell'avventura ed i masters, si è quindi dovuti intervenire con briefings di ore per farli scendere a patti (i masters e l'avventura). In effetti l'avventura era scontrosa ed anche io ho avuto i miei problemi a conciliarmi con lei.
I cinque personaggi sono Sara figlia di Racquel, Racquel madre di Sara, Eve gemella di Judit, Judit gemella di Eve ed Esther. Cinque donne insomma, ognuna coi suoi problemi, uno in particolare di cui parlerò magari più avanti.
L'anno è il 2222 ovvero 202 anni dopo i tragici avvenimenti dell'avventura scorsa.
Perché tragici?
Boh.
Le cinque sono le discendenti dirette dei cinque protagonisti dell'avventura scorsa; i quali, si suppone, abbiano scelto di fondare una comunità basata sul loro credo in uno stabilimento chimico al di fuori della Città Est, nel pieno delle terre deserte. In pratica ho scelto di proseguire con un solo dei possibili finali dell'anno scorso.
La comunità è prosperata per tutti questi anni, nonostante un piccolo problema logistico: per una serie di motivi che avreste sentito se aveste partecipato al torneo, nascono solo femmine. Così per motivi analoghi si decise di mandare una spedizione alla riconquista della Città.
E allora si parte. Ogni personaggia aveva a sua disposizione uno o due poteri psionici (tirati sul valore di Fortuna).
Riprendendo il famoso problema comune, credo sia ora di svelare qual è: tutte e cinque sono convinte di essere Dio. Unico e creatore di tutte le cose. Ovviamente in ogni Background questa sensazione è esplicata in maniera diversa, a seconda della personalità e della sensibilità della personaggia. Solo una dice apertamente di credere di essere Dio: Judit... la mia preferita per altro, quella il cui background è esplicato attraverso un dialogo fra lei e l'autore, che poi sarei io...
Va beh... Lasciamo stare...
Chiaramente i bkg sono very very very very very very molto moltissimo segretissimi, tutta l'avventura si basa su questo...
In ogni bkg è più o meno spiegato in che modo si sentono onnipotenti (ndzM, perche', ovviemente si sentono decisamente onnipotenti).
Non è facile per i master gestire questi pg, ma nemmeno per i giocatori (ndzM, in effetti non e' stato esattamente un torneo adatto a dei principianti, anche i giocatori piu' smaliziati hanno ammesso le loro difficoltà nel gestire tali personaggi)...
Comunque vagando e cominciando a conoscere il mondo del 23° secolo passano una giornata che cambia molto il loro modo di vedere il mondo. Al termine dei 20 punti d'avanzamento giungono roccambolescamente, surrealmente, finalmente di fronte a colui che tanto avevano cercato, l'uomo con in mano le redini della città più caotica di cui si sbbia notizia: Il Sindaco.
A questo punto dopo disquisizioni di ogni genere, per un motivo o per un altro, il Sindaco...
Basta, non è giusto che sappiate come va a finire, se volevate saperlo sareste venuti al torneo, se volete potete chiederlo a uno qualsiasi del crew, ma sicuramente non lo saprete da me bastardi che non siete venuti.
Sappiate che è un finale col botto, che coinvolge direttamente me, la follia mia ed, indirettamente, Nasoberto Petrillo.
Sappiate che ci si è divertiti un mucchio anche grazie al mio Word.
Quest'anno i disegni sono passati all'ormai mitico Domenico "Dom" Neziti: indubbiamente il miglior disegnatore del campionato (ndzM, solo del campionato???).
Comunque cari i miei assenteisti sapendo che tutto ciò vi ha assai stuzzicato vi informo che quest'altr'anno l'avventura sarà il prequel di quella del 2000.
Una nota finale per far notare che l'avventura del 2000 era dedicata alla Libertà, quella di quest'anno al concetto di Dio.
Per quelle che ho in cantiere mi autocensuro. Con questo voglio dire che anche le avventure dei GdR sono ottimi mezzi di riflessione culturale.
In culo a Faraon e a tutti quelli che li hanno demonizzati, li demonizzano e li demonizzeranno. (questo NON melo puoi censurare dear president).
Dedico una nota particolare al maniacale perfezionismo ed alla insospettabile pazienza del presidente Sassi, alla pazienza dei masters ed al mio beneamato casinismo.
Grazie a tutti noi e quelli che hanno giocato l'avventura commentandola con sincerità. A morte coloro che hanno mentito.
Un saluto al buon desaparesido Pasta che mia ha insegnato ciò che so dell'ambientazione cyberpunk.
____________________ al Comune di Imola che _________________________.
Ciao a tutti ed arrivederci al 2002.

Presto saranno disponibili tutte le informazioni del caso,
nel frattempo:

Classifica
Galleria Immagini


 

La Cripta
Render time: 0.1385 sec, 0.0040 of that for queries. DB queries: 15. Memory Usage: 3,138kB