La Cripta
Username:    Password:    Remember me  

Poesia: Palla di Sego

"Palla di Sego"
by Marco "Mengo" Mengoli




Palla di sego
compressa, contorta
distante da un sogno
di quiete immorta
anche se scende
non può rotolare
lontano nessuno
la potrà aiutare
e grida e piange
eppure è felice
se solo potesse
un attimo udire
silenzio, buio
in cui non pensare
o forse non posso
ancora, sognare
un sogno di nulla
solingo, estremo
senza rumori
come un eremo
ove non pensi
ove non senti
ove non trovi
letami e correnti
che vengon quivi
e dicono piano
lontano rumore
un colpo di mano
ti senti solo
in mezzo alla gente
eppure un tuo luogo
è meglio di niente
ma se tale loco
per te non esiste
allora che fare
gridare, esser triste
ma forse c'è un sito
grida più forte,
forse quel posto
è solo la morte.


 

La Cripta
Render time: 0.0834 sec, 0.0047 of that for queries. DB queries: 15. Memory Usage: 3,132kB