La Cripta
Username:    Password:    Remember me  

Poesia: La Camera di Sameera

"La Camera di Sameera"
by Cristiano "Jack the Monkey" Brignola




Nel buio, Dio ha lo stesso volto di mio padre
e dice frasi che cadono a pezzi incomprensibili
ogni volta ho cercato di credere che fossero sorrisi
e con vergogna, ho fallito nel non averne più paura
(nel sogno, continuavo a dare bracciate ma
ancora non riuscivo a prendere il largo)

Una ninna nanna che mi cantava mia madre
a sussurrarle, le parole vanno in briciole e cadono
finchè di esse non resta solamente un mugolio
e ti convinci non siano mai state altro
(l'ultimo grumo di ricordi, nel pozzo
e io feci
io diedi
io)

meerasa asmerae semaera aremeas
e qualcos'altro di cui non ricordo bene
amersea esremaa meerasa eraseam
nel sogno, continuavo a dare bracciate

rasamee armasee esarame maresea
e qualcos'altro di cui non ricordo bene
arseema earasem maresea aserame
nel buio, Dio cerca di ricordare il mio nome


 

La Cripta
Render time: 0.1268 sec, 0.0066 of that for queries. DB queries: 15. Memory Usage: 3,133kB